Enzo Sciavolino
Opera incisa 1963-2014



copertina_Sciavolino.jpg

Una storia incisa lunga oltre mezzo secolo

In ogni fase della sua vita di artista e senza soluzione di continuita`, Sciavolino ha inciso in parallelo e in stretta correlazione stilistica e poetica con il lavoro scultoreo, ovviamente nelle rispettive specificita` tecniche e linguistiche. Pur cospicua, la sua opera incisoria e` pero` ancora oggi meno nota della scultorea.Invero, Sciavolino l'ha mostrata di rado, sempre parzialmente e a corredo della scultura, avendo inciso per progetti editoriali, committenze e destinazioni mirate, piu` che per alimentare i circuiti mercantili della grafica d'arte pensando a un pubblico di amatori piu` genericamente inteso.

Del resto, le uniche due personali italiane
di sole incisioni le ha ordinate nel 2001 e 2004 nella sua Sicilia. Ai primi anni Ottanta ne aveva tenute alcune all'estero presso Istituti Italiani di Cultura......


Grafica e cura editoriale: Nicola Micieli

Testi:
Ferdinando Albertazzi, Claudio Alessandri
Piero Amerio, Bruna Bertolo, Luigi Carluccio
Antonio Del Guercio, Mario De Micheli
Aldo Gerbino, Renato Guttuso, Maurizio Ferrara
Angelo Mistrangelo, Maurizio Pallante
Enzo Sciavolino, Vinny Scorsone
Francesco Marcello Scorsone, Alberto Tomiolo

Poesie:
Ignazio Buttitta, Maurizio Pallante,
Younis Tawfik, Alberto Tomiolo

Computer graphic e fotografie: Elsa Mezzano

© 2015 CTEdizioni - Enzo Sciavolino
ISBN 978-88-98976-00-3

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

thumbnail of

"Enzo Sciavolino incisore - il segno, la storia, il mito"
RIVOLI Casa del Conte Verde dal 27 marzo al 7 giugno 2015

Enzo Sciavolino

enzo_sciavolino.jpg

Enzo Sciavolino e` nato a Valledolmo (Pa) nel 1937. Vive e lavora a Rivoli (To). Emigra a Torino a 16 anni, frequenta il Liceo Artistico, dove conosce Sandro Cherchi (Gruppo Corrente) che lo appassiona alla scultura. Tra il 1957 e il 1959 presenta in collettive le sue prime ricerche. Pur incontrando successo di critica con la sua prima personale a Torino nel 1959, decide di fare nuove esperienze e si reca a Parigi, dove soggiorna a lungo per tornare poi in Italia e frequentare a Torino ambienti culturalmente impegnati.Nel 1965 espone in una mostra personale alla Galleria Il Punto una serie di sculture sulla violenta condizione umana, suscitando clamore e forte attenzione da parte della critica d'arte. 

.......continua


Mostre Personali


Con Elsa MeSciavolino_e_Mezzano.jpgzzano Grafica, fotografa, ceramista e mia compagna di una intera vita.
Come grafica è autrice di illustrazioni di libri per bambini e scolastici pubblicati dalle case editrici Lattes, Petrini, Mondadori, Bandecchi & Vivaldi.
Come fotografa elabora, negli anni, una foltissima serie di paesaggi, nature morte e omposizioni.
Le molteplici occasioni di incontro in Italia e all'estero con artisti, musicisti, scrittori le danno l'opportunità di dar vita a una vasta e personalissima galleria di ritratti.
Ritratti insoliti, in cui idea e tecnica si fondono per far prevalere la dimensione più profonda e psicologica che il personaggio evoca. Le sue fotografia e sono state esposte in mostre personali e internazionali tra cui la Biennale d'Arte di Venezia del 1978. Ha collaborato con foto di reportage con alcune riviste, tra le quali Amica, che ha pubblicato un suo servizio sull'Iraq nel 1999. Sue foto sono pubblicate in libri, riviste d'arte e di cultura, e in cataloghi di artisti. La ceramica è sempre stata la sua passione sin dalla giovanissima età, quando, ancora studente al Liceo Artistico, andava ad apprendere e lavorare nella prestigiosa bottega di Victor Cerrato al Castello del Borgo Medievale del Valentino di Torino. I suoi manufatti sono frutto di una continua ricerca delle forme, dei volumi, dei colori e delle ardite assonanze decorative per raggiungere insolite e forti valenze espressive. Tutte le foto a corredo di questo libro sono sue.
                                                              Enzo Sciavolino


Micieli_e_Sciavolino.jpgCon Nicola Micieli Critico d'arte. Curatore di libri. Assiduo e attento frequentatore di artisti.
Scrittore di lungo corso. Fabbricatoree intagliatore di sontuosi e sinuosi bastoni. È mio Amico da almeno trenta anni. È nato nel 1948 a San Demetrio Corone (Cosenza). Vive in Toscana. Ha ordinato numerose rassegne d'arte e curato i relativi cataloghi, pubblicando saggi e monografie e su numerosi artisti italiani e stranieri. Ha dedicato particolare attenzione alla grafica, con decine di pubblicazioni monografiche e tematiche.
A lui ho a dato la cura delle mie monografie e e di alcune delle mie mostre antologiche.
Nel libro con immagini di miei disegni e acquarelli Un albero nella mia vita, dedicato alla moglie Tiziana e alle sue due "pispole" Irene e Carlotta, ha scritto la più bella lettera d'amore che io abbia mai letto; così la definì anche lo scrittore Predrag Matvejevic.
A lui ho a dato, in lunghe e appassionate confessioni quasi da sedute psicoanalitiche, i miei rovelli creativi. Mi ha sempre mostrato amichevole e complice ascolto con stimolante e diacronica ironia di toscano della Magna Graecia, ricevendone folgoranti intuizioni sulla mia vicenda di artista alieno alla koinè ufficiale.
                                                            Enzo Sciavolino



La scultura di Enzo Sciavolino


RICHIEDI QUESTA PUBBLICAZIONE --->







v

 

Powered by: MR GINO