Maria Rita Montagnani - Il Grande Ascoltatore

acrobata big

Questo libro che in realtà è un poemetto, è un'opera non in versi, ma in prosa poetica. Il taglio è aforistico, il tono affabulatorio, la struttura visionaria e il suo terreno è quello del METAXY, del regno intermedio. Dunque un ibrido letterario-poetico, immerso in un medium d'ambiguità e ambivalenza mentali, dove fluttuano storie, circostanze e possibilità che, spinte fino al loro estremo immaginario, risultano infine del tutto verosimili e realistiche, poiché portatrici dello stesso non-sense di cui è intessuto l'umano esistere. In questo poemetto, oltre all'orecchio del Grande Ascoltatore, il protagonista è anche l'occhio di Maria Rita. La sua visione pervasiva attraversa gli aspetti della vita e della morte, non solo ponendole in stretta contiguità tra loro, ma facendole vacillare dal loro rassicurante baricentro, ed espugnandole con la vertigine conseguente allo smarrirsi della ragione davanti a ciò che la destabilizza e da cui pare non venire a capo. Qui l'autrice mostra una strana dimestichezza nell'accostarsi al mistero quasi come fosse un vicino di casa, approcciandosi con l'ignoto come se fosse conosciuto, e col conosciuto come se fosse ignoto. Con quella stessa visione magica delle cose, essa rende piccoli distanze, luoghi e situazioni, così come dilata a dismisura l'invisibile. In questo modo essa riesce a cogliere il deviante, il deforme, il distorto, l'innaturale, il sofferente, e ciò che turba e perturba all'eccesso. Così ci narra delle follie degli infelici, delle fantasie dei disperati, delle euforie dei moribondi, quella vita che nessuna vita - normale - saprebbe né potrebbe sostenere. Bisognerebbe leggere questo libro almeno tre volte. Una volta per sapere di Maria Rita. Una volta per sapere di se stessi. E una volta per sapere ciò che non si può sapere. D'altronde come sta scritto - Nessuno può sapere dove può arrivare l'immaginazione -...
          
NERI TANCREDI


MARIA RITA MONTAGNANI

Maria Rita Montagnani è nata, abita e lavora a Pontedera (Pi). Critica d'arte, di formazione artistica ed eteroclita, con lo sguardo rivolto all'anomalo e all'ellittico, è una grande appassionata d'arte e di poesia. Ha scritto poesie e testi critici, curato e presentato mostre di pittura in Lombardia e in Toscana.
Contatti: mrmontagnani@gmail.com


ALL'INTERNO:

Testi critici di Maria Rita Montagnani
Poesie di Neri Tancredi
Disegni di Marta Della Croce, Stefania Quartieri, Ilaria Marchione, Massimo Quadrelli, Catia Chicchi, Ester Negretti, Elena Roncoli, Flavio Del Pistoia, Matteo Arfanotti, Szymon Oltarzewski


Sfoglia questa pubblicazione


RICHIEDI QUESTA PUBBLICAZIONE --->

Le immagini della presentazione del libro avvenuta il 31 ottobre 2009 con la presenza dell'autore e degli artisti.

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 01

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 02

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 03

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 04

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 05

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 06

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 07

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 08

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 09

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 10

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 11

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 12

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 13

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 14

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 15

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 16

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 17

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 19

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 18

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 20

thumbnail of

Presentazione de "Il Grande Ascoltatore" 21

thumbnail of


 

Powered by: MR GINO