Pisa

a cura della redazione di Reality Magazine


festa dell'amaretto Santacrocese

Museo della conceria Santa Croce sull'Arno PI

08/12/2019

Torna l’8 dicembre la tradizionale Festa dell’amaretto di Santa Croce sull’Arno. La mostra mercato, organizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Santa Croce sull’Arno, il CCN e le associazioni no profit del territorio, si terrà negli spazi del Museo della Conceria, in un’edizione rinnovata e ricca di sorprese, grazie alla partecipazione di Galasso Eventi.
L’amaretto, prodotto d’eccellenza del territorio, sarà esaltato con workshop, incontri con special guest, contest e degustazioni dei prodotti dei mastri pasticceri. Come ogni anno gli Amarettai si confronteranno per aggiudicarsi l’ambito premio “Amaretto d’Oro”. Novità dell’edizione 2018 anche un’insolita gara tra i giovani studenti di Santa Croce, con il premio di “Miglior pasticcere Kid”, a cura di Stefano Pinciaroli, chef del ristorante PS di Cerreto Guidi, che di recente ha partecipato a “La Prova del Cuoco”. In programma, inoltre, un’iniziativa di photo-shooting benefica a sostegno di Unicef. Per tutta la giornata negli spazi del Museo saranno proposte degustazioni a cura degli Amarettai di Santa Croce, giochi per i più piccoli, occasioni di regali solidali e molto altro, con la partecipazione dei negozi del centro storico. Special guest dell’evento l’attore Roberto Farnesi.
“Ho visto crescere questa manifestazione nel corso degli anni – dichiara il Sindaco di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda - Il mio impegno è stato quello di valorizzare e promuovere le nostre eccellenze, e l’amaretto santacrocese ne ha titolo. Quest’anno, oltre a vestire a festa il nostro Museo, abbiamo cercato di rafforzare l’immagine dell’amaretto, creandone un logo identificativo che permetterà di veicolarne la conoscenza anche dopo la tradizionale festa”.

programma

NARI WARD Holding Patterns

Villa Pacchiani Centro Espositivo, Santa Croce sull’Arno

20/10/2018

NARI WARD Holding Patterns per ARTE – IMPRESA – TERRITORIO a cura di Ilaria Mariotti.
Date: dal 20 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019
Villa Pacchiani Centro Espositivo, P.zza Pier Paolo Pasolini, Santa Croce sull’Arno
giovedì-domenica ore 16.00/19.00, ingresso libero

Oggi, 20 ottobre, nell’ambito del progetto “Arte - impresa - territorio“, inaugura a Villa Pacchiani a Santa Croce sull’Arno “Holding Patterns”, una mostra di Nari Ward a cura di Ilaria Mariotti. L’esposizione nasce da un percorso di relazione tra l’artista, UNIC - Concerie Italiane e Lineapelle S.r.L., nell’ambito di un progetto più ampio, iniziato nel 2013, fortemente sostenuto dal Comune di Santa Croce sull’Arno, da GALLERIA CONTINUA e Associazione Arte Continua da sempre interessate alla relazione tra arte e territorio e fautrici della necessità di coinvolgere gli artisti in un percorso di riconsiderazione di questioni sociali. Per la quinta volta il progetto è stato premiato dal Bando regionale Toscanaincontemporanea.
La mostra presenta un gruppo di opere inedite realizzate appositamente per il progetto e in relazione al percorso di incontro e scambio che riguarda tutto il territorio di Santa Croce sull’Arno e molti aspetti diversi della sua produttività e complessità sociale.
Tutta la mostra si pone come tentativo di costruzione di un “luogo” altro, che vive una dimensione parallela, alternativa e tangente alla realtà che viviamo ma governata da necessità diverse da quelle quotidiane e materiali. Le opere di Nari Ward sono gli oggetti che vivono di una curiosità estrema nei confronti dei materiali e degli aspetti più fisici che le caratterizzano, ma hanno il potere di diventare oggetti misteriosi capaci di farci esplorare piani diversi dell’esistenza all’interno di nuovi “luoghi” che riescono a determinare.
supermercato, televisori, oggetti trovati sono elementi per la costruzione di metafore sulla nostra contemporaneità. I suoi lavori si strutturano come nuclei dai quali si possono dipanare molteplici narrazioni. Ciascuna narrazione è diversa perché diverso è l’approccio individuale: talora affascinato dai materiali, talora dalla possibilità di rintracciare storie comuni o individuali. L’opera diviene una tappa di un processo di comprensione e restituzione di dati concettuali, scientifici ma anche soggettivi, autobiografici.

Note di legalità: perché la mafia è anche cosa nostra

Pubblica Assistenza a Santa Croce sull'Arno

15/06/2018

l'Associazione Pubblica Assistenza di Santa Croce sull'Arno si fa promotrice di un importante evento in collaborazione con il presidio di LIBERA del Comprensorio del Cuoio e della Calzatura, con il patrocinio dei Comuni di Castelfranco di Sotto, Fucecchio, Montopoli Val d'Arno, San Miniato ed il sostegno del Comune di Santa Croce sull'Arno.
L'iniziativa "Note di legalità: perché la mafia è anche cosa nostra" sarà organizzata venerdì 15 Giugno a partire dalle ore 19.00 e vedrà la presenza di molte associazioni del territorio.

La Direzione Generale Unione Europea visiterà il POTECO

Santa Croce sull'Arno

24/05/2018

La Direzione Generale Unione Europea visiterà il POTECO per i suoi eccellenti risultati nella formazione

Giovedì 24 maggio i responsabili della Direzione Generale Unione Europea, area formazione, con i dirigenti Regione Toscana competenti, visiteranno il POTECO(Polo Tecnologico Conciario) di Santa Croce sull’Arno, per approfondire le politiche sulla formazione professionale adottate e gli importanti risultati raggiungi dal POTECO in questo ambito.
In occasione dell’evento è previsto anche un incontro con gli studenti attualmente impegnati nei corsi formativi che si stanno svolgendo al POTECO, scelto per la visita dalla Regione Toscana come centro di eccellenza nella formazione.

40° INTERNAZIONALI JUNIORES DI SANTA CROCE SULL’ARNO

CON 5 TOP-TEN MONDIALI CHE PROMETTONO SPETTACOLO

L’evento riservato alle migliori ‘racchette’ under 18 si terrà dal 14 al 19 maggio sulla terra rossa del Cerri. Qualificazioni e primi turni anche sui campi del Ct Pontedera.
Sono state ufficializzate le entry list del 40° Torneo ITF giovanile “Città di Santa Croce” Mauro Sabatini TFL, organizzato dal Tennis Club Santa Croce sull’Arno (Pisa) e in programma dal 14 al 19 maggio.
Sembra che esistano eccellenti presupposti tecnici per l’edizione 2018 di questo prestigioso torneo giovanile che rappresenta l’unico evento di grade 1 ITF in Italia e una gustosa anteprima del Trofeo Bonfiglio Milano. Cinque sono infatti i top-ten che si sono iscritti a Santa Croce 2018, un quadro eccezionale soprattutto al maschile dove troviamo quattro tra i primi dieci giocatori al mondo. Su tutti il taiwanese Chun Hsin Tseng (3 al mondo) e il russo Timofey Skatov (5 al mondo), due classe 2001 di enormi prospettive che già nel 2017 da sedicenni hanno calcato i campi del Cerri, crescendo nel frattempo in maniera notevole: il primo è giunto in finale agli Australian Open Juniores, il secondo (vincitore nel 2017 della Coppa Beppe Giannoni come miglior giovane) addirittura in gennaio ha conquistato il primo posto delle classifiche mondiali ITF. Tra le donne, la prima della classe sarà la giapponese Naho Sato, numero 9 delle classifiche mondiali. Tra gli azzurri per il momento l’unico ad entrare di diritto in tabellone principale è Lorenzo Musetti, fresco vincitore dell’ITF di Firenze e considerato un’autentica promessa del panorama tennistico nazionale.
L’edizione 2018 del torneo internazionale juniores di Santa Croce – sponsorizzato TFL, Carismi -Crèdit Agricole, NBS Morena Pelli, Tuscania Industria Conciaria, Morellino – si appresta come ogni anno ad aprire le porte al mondo, rafforzando allo stesso tempo il legame con il proprio territorio: alcune gare delle qualificazioni e dei primi turni del tabellone principale di disputeranno sui campi del Ct Pontedera, mentre i campi del Ct Villanova Empoli e del Ct Fornacette verranno utilizzati per gli allenamenti. L’ingresso sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione.

Comunicato stampa



         
                     

 

Powered by: MR GINO