Pisa

a cura della redazione di Reality Magazine


Mostra di Fulvio Leoncini: "Al crocevia del crepuscolo"

Casaconcia Ponte a Egola via 1 maggio 82/84

09/11/2019

A casaconcia si inaugura la mostra “Al crocevia del crepuscolo” Negli spazi espositivi del Consorzio Vera Pelle l’esposizione di Fulvio Leoncini
Si terrà sabato 9 novembre alle ore 17 l’inaugurazione della mostra “Al crocevia del crepuscolo” dell’artista Fulvio Leoncini. L’esposizione si terrà all’interno degli spazi espositivi del Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale, denominati casaconcia.
La mostra “Al crocevia del crepuscolo” è l’evento artistico conclusivo per l’anno 2019. Lo spazio espositivo casaconcia ospiterà per questo appuntamento Fulvio Leoncini.

La mostra sarà visitabile fino al 7 dicembre 2019 in Via I° Maggio 82/84 – Ponte a Egola, con i seguenti
orari: dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14.30 alle 17.30, mentre sabato dalle 10 alle
12:30 e dalle 16 alle 19:30. Ingresso gratuito.
per informazioni.
CONSORZIO VERA PELLE ITALIANA CONCIATA AL VEGETALE
Via I° Maggio, 82/84 - 56028 Ponte a Egola – San Miniato - Pisa – Italy
Tel +39 0571 485158 - Fax +39 0571 499450 - mail: info@pellealvegetale.it

Comunicato stampa

Inaugurazione dell'opera #GIOMmy dell'artista Giovanni da Monreale

Santa Croce sull'Arno

23/10/2019

Tale statua, raffigurante un bambino seduto sulla panchina intento a giocare ad un videogame sullo smartphone, è stata commissionata da Masoni Industria Conciaria S.p.A. come regalo al proprio Comune.
All’evento hanno preso parte, oltre al titolare Fabrizio Masoni, il Sindaco Giulia Deidda con l’assessore alle politiche educative e culturali Elisa Bertelli, Sofia Capuano responsabile U.O. servizi educativi, l’artista stesso, lo YouTuber / Instagrammer fiorentino WikiPedro, chiamato a raccontare il punto di vista dei giovani ed alcune classi dell’Istituto comprensivo di Santa Croce sull’Arno.
Il creatore della scultura, nativo siciliano trapiantato in Toscana dal 2002 per completare gli studi all’Accademia di Belle Arti, ha collaborato per anni con artisti e laboratori dell’area Apuo-Versiliese ed ha fondato la propria officina-laboratorio a Pietrasanta.
Proprio nella sua città ha installato il primo progetto di recupero urbano nel 2013.
Inquadrato come “Urban Artist” le sue sculture in vetroresina si trovano a Bologna, Torino, Livorno, Genova, Lucca e rientrano nell’ambito della “Street Art 3D”.
Dal 2016 due sue opere; “N. 8” e “N. 17” fanno parte del Parco Internazionale della Scultura Contemporanea di Pietrasanta.
Le opere di Giovanni da Monreale rappresentano semplici scene di vita quotidiana e prendono il titolo di “Games”.
L’intero progetto si pone la volontà di far riflettere sul nostro tempo e coglie l’esigenza di dare nuova luce ed energia ai centri urbani.
L’azienda Masoni Industria Conciaria S.p.A., da sempre attenta a tematiche sociali e culturali, ha deciso di regalare ed installare l’opera #GIOMmy nella piazza dove ha sede la propria attività. GIOMmy è il connubio tra street-art, tecnologia e sociologia.
L’opera vuole far riflettere su come possa prendere forma il futuro dei giovani.
L’evento è stato patrocinato dal comune di Santa Croce sull’Arno.

Dal 18 al 30 luglio 2019 tra Volterra, Pomarance, Montecatini e Castelnuovo Val

Dal 18 al 30 luglio 2019 tra Volterra, Pomarance, Montecatini e Castelnuovo Val di Cecina (Pisa)
‘VolterraTeatro 2019’ secondo Guascone Teatro
“VolterraTeatro” presenta l’edizione 2019. La numero 32, la seconda per l’Associazione Internazionale di Teatro Guascone che ha vinto il bando del Festival di cui quest’anno curerà l’organizzazione. La manifestazione, diventata ormai biennale, nella seconda metà di luglio (dal 18 al 30) proporrà un pieno di musica, teatro ed incontri. Per la direzione artistica di Andrea Kaemmerle, andrà sotto il titolo di “Tutta la bellezza possibile”.
In programma troveremo, tanto per fare alcuni nomi, Paolo Migone, Bobo Rondelli, Paolo Rossi, Paolo Hendel, Jacopo Fo, Alessandro Schwed, Stefano Santomauro, Michele Crestacci, Adrian Kaye, Massimiliano Loizzi. Da non perdere (venerdì 19 luglio) ‘Porto pietra, invasione poetica della città’. Uno spettacolo che nasce espressamente per l’edizione del festival di questo anno, con 50 attori e 50 musicisti che creano 50 piccoli spettacoli. Ogni angolo della città diventerà palcoscenico, pieno di musica e di parole. Alle ore 23,00 grande finale in piazza dei Priori. E tanto altro.
Progetto sostenuto e promosso dai Comuni di Volterra, Montecatini Val di Cecina, Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina e dalla Regione Toscana.
Novità VolterraTeatro 2019
Albero delle Meraviglie: una sezione interamente dedicata ai bambini. Uno spazio incantato e permanente per i giorni di durata del festival. Ogni spettacolo sarà introdotto da una merenda (offerta) come la facevano le nostre nonne. In collaborazione con il ristoro di Parco Fiumi.
Volterra Stellare: una sorta di dopo festival in un’atmosfera da locale metropolitano dove sarà possibile gustare spettacoli pungenti e freschi sorseggiando un calice di vino e degustando ottimi prodotti locali.
Sconferenza con Sainati: le sconferenze sono incontri profondi e non pallosi, con esperti ed artisti della serata in corso, guidate dal grandissimo Augusto Sainati, docente universitario, critico cinematografico, saggista, scrittore e giornalista inviato nei festival di mezzo mondo. Grande comunicatore ed affabulatore di cultura a 360°. Durano 50 minuti e sono accompagnate da un buon bicchiere di vino e qualche stuzzicheria d.o.c.g.
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito tranne lo spettacolo “I trucioli” che prevede un biglietto di € 1,00.
Informazioni: 3280625881 / 3203667354 e su www.guasconeteatro.it

3 Raduno Auto Classic

Santa Croce sull'Arno

04/05/2019

Al via la terza edizione della manifestazione automobilistica non competitiva, riservata alle auto storiche risalenti a prima del 1985. L’Organizzazione si riserva la possibilità di iscrivere autovetture ritenute di maggiore interesse, anche se costruite successivamente.
Le autovetture partiranno il giorno 4 maggio alle ore 10 da piazza Matteotti in Santa Croce sull’Arno per raggiungere il resort La Bagnaia (Murlo-Siena) attraverso il percorso Santa Croce, Palaia, San Gervasio, Forcoli, Peccioli, Castelfalfi, Volterra, Pomarance, Massa Marittima. Sosta in piazza del Duomo e pranzo.
Il giorno 5 maggio, partenza dal resort La Bagnaia, i partecipanti raggiungeranno Monteriggioni (breve sosta all’interno delle mura), Colle di Val d’Elsa, San Gimignano, Monatione, San Miniato e arrivo a Santa Croce sull’Arno presso il Museo del Cuoio.

Nel giorno 4 maggio si svolgerà anche una gara fotografica riservata ai soli equipaggi partecipanti i quali dovranno inviare non più di tre foto tramite WhatsApp all’organizzazione che provvederà alla stampa e selezione. Tutte le foto saranno esposte all’interno del Museo del Cuoio. La Giuria premierà tre foto tra quelle ritenute migliori. Ospite d’Onore della manifestazione sarà la prima City Car elettrica realizzata agli inizi degli anni ‘60 nel nostro territorio dal Marchese Piero Girolamo Bargagli Bardi Bandini.

convegno "Viabilità' ed infrastrutture"

Santa Croce sull'Arno

06/04/2019



         
                     

 

Powered by: MR GINO