Paolo Panchetti

Inorian. La spada del destino


copertina_web.jpg

Sullo sfondo di una terra moderna, abitata da un melting-pot di razze che s' incontrano e si scontrano, la vicenda di un giovane che non immagina quanto il futuro di quel mondo dipenda da lui e dalla sua magica eredità.

Aradren nelle terre di Inorian. Un boato fa tremare la valle: è l'esercito di Orlog che attacca, la battaglia per l'Impero ha inizio. Uomini, Orchi e Gnoll corrono impazziti verso il castello, spronati dalla furia del loro padrone e dal desiderio di uccidere, distruggere e stuprare. Sui bastioni del castello impavidi guerrieri aspettano l'assalto di quelle furie. Uno scopo li tiene uniti: proteggere il Re e la sua spada. Tremidal.
Intanto, all'interno delle mura, c'è chi trama per ottenere il potere. Un individuo senza scrupoli, pronto a tutto, al servizio di sé stesso.
Oltre l'imminente epilogo di uno scontro leggendario, il destino degli abitanti di Inorian, re e regine, maghi e cavalieri, elfi e stregoni legati a doppio filo da amicizia e onore, da battaglie e amori.

© 2010 Paolo Panchetti. Inorian. La Spada del Destino
N° repertorio del deposito SIAE 2009004314 del 14.09.09

Progetto grafico di copertina: Cristiano Gazzarrini
Impaginazione e Edizioni: Centro Toscano Edizioni
Foto: Pietro Martini, KAREKA - Foto & Fine Art Studio
Editor: Marco Ciaponi

ISBN 978-88-904454-1-5


PAOLO PANCHETTI

panchetti_web.jpg

Paolo Panchetti nasce il 27 giugno 1964 a Fucecchio da padre santacrocese "delle lastre" e madre calligiana.
Nonostante la predisposizione a materie più letterarie e scientifiche, intraprende uno studio tecnico che lo possa introdurre nel mondo dell'imprenditoria conciaria e seguire così le impronte paterne. Ma la passione per la lettura lo stimolerà a scrivere, più che altro per diletto, poesie e racconti brevi, e soltanto in età più matura, ad iniziare con maggiore convinzione la stesura del suo primo romanzo: La Spada del Destino... da un lato chi lotta per difenderla, dall'altro chi trama per rubarla. Nel mezzo della contesa le vite di tutti; ed è qui che entra in gioco la lucida e ironica immaginazione dell'autore: razza, rango sociale, abilità fisiche, forza mentale, età, non sono discriminanti in questa storia. Una terra, Inorian, che non fa fatica a somigliare al nostro quotidiano.

Nella vita, come nelle pagine di questo libro,
siamo tutti alla ricerca di una buona ragione
per vivere o per morire.

Io, per ora, ne ho trovata una per vivere.

A Eva.

(da "Inorian. La Spada del Destino" - dedica)


RICHIEDI QUESTA PUBBLICAZIONE --->


Le immagini della presentazione del 24 ottobre 2010 presso il Centro Studi I Cappuccini a San Miniato:

La Spada del Destino 01

thumbnail of

La Spada del Destino 02

thumbnail of

La Spada del Destino 03

thumbnail of

La Spada del Destino 04

thumbnail of

La Spada del Destino 05

thumbnail of

La Spada del Destino 06

thumbnail of

La Spada del Destino 07

thumbnail of

La Spada del Destino 08

thumbnail of

La Spada del Destino 09

thumbnail of

La Spada del Destino 10

thumbnail of

La Spada del Destino 11

thumbnail of

La Spada del Destino 12

thumbnail of

La Spada del Destino 13

thumbnail of

La Spada del Destino 14

thumbnail of

La Spada del Destino 15

thumbnail of

La Spada del Destino 16

thumbnail of

La Spada del Destino 17

thumbnail of

La Spada del Destino 18

thumbnail of

La Spada del Destino 19

thumbnail of

La Spada del Destino 20

thumbnail of

La Spada del Destino 21

thumbnail of

La Spada del Destino 22

thumbnail of

La Spada del Destino 23

thumbnail of

La Spada del Destino 24

thumbnail of

La Spada del Destino 25

thumbnail of

La Spada del Destino 26

thumbnail of

La Spada del Destino 27

thumbnail of

La Spada del Destino 28

thumbnail of

La Spada del Destino 29

thumbnail of


Vi aspettiamo per la prossima presentazione:

sabato 26 marzo 2011 ore 17

Circolo Arci La Scala - San Miniato (PI)


"Sabato d'autore"

Il fantasy di Paolo Panchetti

SAN MINIATO. Appuntamento, ore 17 di sabato, con il fantasy al circolo Arci di La Scala, nell'ambito della rassegna "Sabato d'autore", organizzata dal Comune con la collaborazione dell'Associazione Fiera del Libro Toscano. Il curatore Riccardo Cardellicchio a colloquio con Paolo Panchetti, autore di "Inorian. La spada del destino", romanzo pubblicato dal Centro Toscano Edizioni.

Inorian è una terra aperta, abitata da numerose razze che s'incontrano e si scontrano. Eroi. Vandali. Assassini. Mercenari. Figli di nessuno. Re e regine. Maghi e cavalieri. Elfi e stregoni. In mezzo a tradimenti, barbarie, guerre, sesso, ma non mancano amicizia e onore. Si lotta per vivere, sopravvivere, amare.

L'autore – Paolo Panchetti – è nato a Fucecchio da padre santacrocese delle lastre e madre di Ponte a Cappiano, calligiana.

Nonostante la predisposizione per le materie letterarie,  sceglie di studiare quelle tecniche che lo possano introdurre nel mondo dell'imprenditoria conciaria e seguire le orme del padre. Ma la passione per la letteratura lo porta a scrivere. Scrive per diletto, e sono poesie e racconti brevi. In età più matura – Panchetti è nato nel 1964 - decide di lavorare al suo primo romanzo, appunto "Inorian. La spada del destino".

Brani del romanzo letti a cura dell'Associazione culturale capannese.

A fare gli onori di casa, oltre ai dirigenti del Circolo Arci, nuovo di zecca, anche Chiara Rossi, vice sindaco e assessore alla cultura, e l'editore Margherita Casazza.





 

Powered by: MR GINO