Firenze e provincia

a cura della redazione di Reality Magazine


2017: PLV AGRICOLA IN CALO

Fonte: Ufficio Stampa

Un anno drammatico per le campagne toscane segnate da eventi calamitosi che hanno inciso pesantemente sulle produzioni. Secondo le stime dell’organizzazione la plv agricola quest’anno si fermerà a 2milioni e 350mila euro con un calo del 9,6% rispetto al 2016 che fu anch’esso un anno di crisi. Ma intanto continuano ad essere oltre la percentuale media nazionale aziende giovani ed in rosa. La siccità ha segnato la Toscana ed ha lasciato ferite profonde, stimate dalla Regione in 428milioni di euro, colpendo in modo pesante un po’ tutti i settori ed in particolare seminativi, ortofrutta, miele ma anche vino ed olio. Il settore che porta il segno positivo è quello floro-vivaistico che, sebbene stabile nelle produzioni, ha visto un forte rialzo dell’attività commerciale con un +10%. Altro settore che segna un +8% nel 2017 è l’agriturismo cresciuto in termini di imprese e di recettività confermandosi leader nazionale con 4530 strutture, un quarto di quelle presenti a livello nazionale. Nel complesso il valore della produzione agricola regionale nel 2017 dovrebbe attestarsi intorno ai 2.350 milioni di euro, con un calo del 9.6% rispetto ai 2.600 milioni di euro 2016 che fu già un anno di flessione. La composizione della PLV Agricola vede al vertice il floro-vivaismo con oltre 30% e 760 milioni di euro, unico settore ad avere il segno positivo, seguito dagli allevamenti al 22% con 540 milioni di euro, poi i seminativi al 16% con 380 milioni di euro, che hanno subito un vero e proprio tracollo. Discorso a parte merita il settore vitivinicolo che seppure ha subito una perdita nelle uve raccolte del 36% la plv è scesa solo del 12% perché le quotazioni hanno subito rialzi significativi per le diverse denominazione dal 20% fino anche al 40%. Con una grande richiesta di export che sale di 5 punti percentuali. 15% con 390 milioni di euro. Le proiezioni per l’olio restano intorno al meno 4% con contributo in termini di plv di 100 milioni di euro.Sul versante occupazionale a fronte di un leggero calo in termine di operari agricoli assunti, si ha un incremento delle aziende agricole iscritte ad Inps. Significativo resta l’apporto delle donne che vede alla guida di circa il 40% delle imprese autonome. Pure significativa la presenza di titolari under 40 che salgono al 16.5% delle imprese agricole. Nonostante l’annata drammatica, si segnalano nuove opportunità dalle norme introdotte sulla origine obbligatoria in etichetta di latte e derivati, pasta e, presto, per il pomodoro.

BlueBlazeR presenta i migliori cocktail bar d’Italia

Fonte: Ufficio Stampa BlueBlazer

Lunedì 18 dicembre, presso il The Fusion Bar & Restaurant di Firenze, gran galà di presentazione della nuova Guida ai migliori cocktail bar d’Italia, selezionati dalla rivista specializzata Blueblazer.
La Guida è un contenitore virtuale, scaricabile sulle piattaforme iOS e Android, contenente gli indirizzi, le informazioni e tutte le news sui migliori cocktail bar d’Italia. Una volta installata, è sufficiente aprirla dal proprio smartphone per consultarla. La navigazione del menù è semplice e intuitiva: si può decidere di geolocalizzarsi e selezionare i locali che appariranno sulla cartina, oppure filtrare per le quattro categorie (cocktail bar, bistrot – restaurant, hotel bar e speakeasy). In ogni caso, ‘cliccando’ su un locale, si aprirà la scheda con una breve storia di presentazione del bar, alcune informazioni sui cocktail consigliati e sul tipo di miscelazione praticata, gli orari, i contatti e l’accesso diretto alle mappe per rintracciare la strada col proprio navigatore.
I criteri seguiti per selezionare i bar si basano sull’ospitalità, oltre che sulla qualità del servizio e del cocktail.
E a proposito di cocktail, quest’anno sono previste alcune novità. A margine della presentazione della Guida, ci sarà la cerimonia di consegna di due premi: il ‘miglior cocktail Martini’ e il ‘miglior Old Fashioned’, scelti personalmente da Francesca e Macrì.
La Guida vuole essere uno strumento di consultazione smart, continuamente aggiornata e utile, tanto agli operatori del settore quanto al cliente, più o meno appassionato. “Sono tanti i vari brand ambassador, per esempio, che ci hanno confessato di utilizzare per il loro lavoro le nostre mappe per rintracciare i locali. Si tratta di una utilità secondaria di cui prendiamo atto. Ma lo scopo principale della Guida è quello di offrire agli appassionati del buon bere e anche ai semplici curiosi, una finestra ‘mobile’ da cui osservare il mondo del bar. Se una persona entra in un locale, ‘spinta’ dalla descrizione della Guida, si innamora del posto e apprezza il cocktail, noi abbiamo centrato la missione”.
La Guida ai migliori cocktail bar d’Italia by BlueBlazer non ha scopo di lucro, è gratuita e priva di sponsor, a garanzia della massima autonomia di azione e della fiduciadei suoi utenti. La guida è scaricabile all’indirizzo www.blueblazer.it/app. Foto © Andrea di Lorenzo, video © Alberto Blasetti

CI VUOLE CUORE – SEBACH LANCIA IL CALENDARIO 2018

Progetto sviluppato in collaborazione con la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze

Sebach, azienda leader in Italia nel noleggio di bagni mobili, ci mette il cuore e sostiene il reparto di Cardiologia Pediatrica del Meyer con il nuovo Calendario 2018 che, per quest’anno, vedrà protagonisti i figli dei dipendenti dell’azienda. Un calendario scandito da dodici mesi ricchi di energia e spensieratezza, dove protagonisti assoluti saranno i più piccoli. La scelta dei soggetti non è casuale ma segna il legame concreto tra Sebach e la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, che si prende cura della salute dei più piccoli finanziando le attività di ricerca sperimentale del Meyer, investendo in progetti innovativi e migliorando la qualità del soggiorno in ospedale.

In questo caso, ed in linea con il claim “Ci vuole cuore”, Sebach ha deciso di sostenere le attività del Reparto di Cardiologia Pediatrica acquistando nello specifico dei cardiostimolatori esterni, ovvero dei pacemaker temporanei che aiutino il cuore dei piccoli pazienti con aritmie cardiache a mantenere un adeguato ritmo, in attesa di un pacemaker definitivo o di un intervento risolutore.

Per sostenere la Fondazione Meyer vai su www.fondazionemeyer.it. Il Calendario Sebach 2018 sta arrivando! Verrà presentato e lanciato a breve sui canali web (www.sebach.it) e social dell’azienda.

La Vergine Ferruccia di Filippino Lippi: nuovi documenti

Chiesa della Ferruzza FUCECCHIO

16/12/2017

BUON NATALE DA BRANDIMARTE

Seminascosta dall’esotico banano sempreverde, una onirica atmosfera natalizia avvolge Aria Art Gallery di Borgo SS. Apostoli, che si inghinghera di sfavillante luccichio grazie alla magnifica produzione artigianale by Brandimarte.
Avvolta nell’impalpabile abito lungo impreziosito da dettagli metallici, Bianca Guscelli accoglie con sentito sorriso ospiti entusiasti dalle argentee creazioni esposte in galleria tra sontuosi candelabri e provetti camerieri in livrea, delizianti gli invitati con raffinati “peccati di gola”. Arte e tradizione plasmano creazioni uniche, ingentilite da raffinati naturalismi a rilievo, sequenziali intrecci di fogliame ricco in teneri frutti, sontuosi festoni rivisitanti in chiave contemporanea tradizione classica e rinascimentale.
Vulcanica, creativa, allegra, gentile, Bianca sfoggia orgogliosamente gioielli dal design unico, impresso al metallo con la tecnica del martellamento. Originalità, bellezza, funzionalità riassumono una linea dallo style contemporaneo ma dall’anima intimamente legata alla storia.
E in tavola? Un tripudio di argentei scintillii avvolge piatti, bicchieri, bottiglie rigorosamente smooth e dalle curvature ricercate, insomma una riuscita mistura tra opulenza regale e ricerca stilistica contemporanea, giovanile, originale.

NATALE AL RIVOLI BOUTIQUE HOTEL

Dal corrispondente Carmelo De Luca

Scenografico edificio trecentesco voluto dall’ordine francescano per accogliere viandanti, il Rivoli Boutique Hotel conserva quel fascino artistico plasmato nei secoli. Un delicato patio con colonnato in pietra serena rammenta agli ospiti il silenzio monacale dell’antico chiostro, così come i tardo-medievali soffitti a cassettoni, ancora visibili nella hall, oppure le rinascimentali volta a crociera. Insomma questa bella struttura fiorentina coniuga sapientemente storia, arte, accoglienza e buona cucina!
Come da tradizione natalizia, il Rivoli si apre nuovamente alla città con “La Magia del Natale”, fantastica mostra dedicata ai Presepi e, naturalmente, al Grande Villaggio di Babbo Natale.
Visitabile gratuitamente sino al prossimo 7 gennaio, la natività trova in Claudio Ladurini suo vulcanico ideatore, che ha ben pensato di omaggiare “vecchi mestieri” dei nativi borghi tosco-emiliani. A Salvatore Sciuto, invece, l’onore di aver creato un imponente apparato scenico dedicato a Babbo Natale con i suoi laboriosi aiutanti!
Naturalmente Rivoli Boutique Hotel non dimentica la solidarietà e confida nella sensibilità di quanti visiteranno l’Albergo attraverso una offerta, assolutamente libera, da destinare alla Fondazione Tommasino Bacciotti, sostenitrice dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

Info: http://www.hotelrivoli.it

Eventi a Fucecchio

Continua fino all’Epifania la serie di iniziative del “Natale a Fucecchio” con la pista per il pattinaggio sul ghiaccio in piazza Montanelli e il trenino a tema natalizio che farà il giro del paese per allietare grandi e piccini mostrando luci e colori del centro.
Gran finale di Natalia Magic Christmas con carri e figuranti, esposizioni, laboratori.
Da non perdere, a chiusura degli eventi natalizi, la consueta Cavalcata dei Re Magi il 6 gennaio da Ponte a Cappiano fino alla Chiesa della Collegiata di Fucecchio.

Per il programma completo delle iniziative è possibile consultare le pagine FB Comune di Fucecchio e Viva Fucecchio,
oppure il sito internet www.comune.fucecchio.fi.it

Programma degli eventi mese gennaio

Cena dei musei: prenotazioni aperte per la prima “notte dei creativi”

“Centro I Lecci di Montespertoli (FI)

15/12/2017

MuDEV - MUSEO DIFFUSO EMPOLESE VALDELSA | UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL'EMPOLESE VALDELSA
Cena dei musei: prenotazioni aperte per la prima “notte dei creativi”
Oltre 20 i progetti ricevuti, saranno 5 quelli presentati alla cena
Una “notte al museo” tra convivialità, laboratori per bambini, cena di filiera corta
EMPOLESE VALDELSA - Prenotazioni aperte per la prima edizione della “Cena dei musei” del MuDEV - Museo Diffuso Empolese Valdelsa che si svolgerà venerdì 15 dicembre dalle ore 19.00, al “Centro I Lecci di Montespertoli (FI) - Museo della vite e del vino”. Un evento per il quale cresce l’attesa e l’interesse, visto che sono state più di 20 le proposte creative che, in appena un mese di tempo, sono arrivate a seguito della “open call” rivolta a selezionare i migliori progetti culturali e creativi.
La “Cena dei musei” infatti è un evento di “food raising”, ovvero raccolta fondi tramite eventi conviviali, finalizzata non solo a dare corpo e visibilità ad una “comunità locale” che si incontri e riconosca nei beni culturali del territorio, ma anche a finanziare un progetto che possa avere una ricaduta positiva sul territorio dell’empolese valdelsa. Saranno 5 le proposte, selezionate dalla direzione del MuDEV tra le oltre 20 ricevute, che verranno illustrate dai creativi stessi ai commensali durante la serata del 15 dicembre. I commensali voteranno la loro preferita e la più votata si aggiudicherà il ricavato (spese escluse) della serata. Nate in USA, col nome di Sunday Soup, con l’obiettivo di supportare con piccoli finanziamenti i progetti creativi, le iniziative di food raising si stanno sviluppando anche in Italia, dove sono arrivate grazie a YAB (Young Artists Bay).
Prenotazioni entro il giorno 11 dicembre 2017 via mail a giada.cerri@museiempolesevaldelsa.it o telefonando al 339 3494536 (salvo esaurimento posti) indicando il proprio nome e cognome, un numero di telefono e il numero dei partecipanti. Una volta effettuata la prenotazione, dovrete recarvi presso l’Ufficio turistico di Montespertoli (Piazza del Machiavelli, 13. Orari: martedì/mercoledì/giovedì 9.30 – 12.30; venerdì 10.00 – 12.00 e 16.00 – 18.00; sabato, domenica e festivi 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00. Lunedì chiuso) per la prevendita e ritirare il coupon che vi darà accesso alla cena.

comunicato stampa

La Notte degli Oscar del Wedding fa tappaalla Fortezza da Basso di Firenze

Fonte Fiamma Domestici Ufficio Stampa Firenzefiera

15/12/2017

Venerdì 15 dicembre alle ore 20,00 nella suggestiva location della Basilica alla Fortezza da Basso si accendono le luci sulla notte degli Oscar del Weddingcon la Cena di Gala dell’Italian Wedding Awards, il prestigioso premio nazionale dedicato all’eleganza, al gusto raffinato, ai mille sapori e profumi che caratterizzano il fantastico mondo del Wedding.
L’evento è organizzato dal Convention Bureau Italia in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze, Firenze Fiera, Firenze Visitors & Convention Bureau con la divisione Tuscany for Weedings, Toscana Promozione e importanti Associazioni quali l’americana AFWPI.
Attesi oltre 500 big del settore matrimonioprovenienti da tutta Italia. A completare il parterre dell’evento alcuni ospiti di fama internazionale, una giuria composta da VIP esperti del settore come Colin Cowie (uno dei cinque wedding planner più famosi del mondo, al primo posto nella classifica di celebrity wedding planner della rivista VOGUE), Vincenzo Dascanio (flower designer internazionale) e giornalisti di importanti testate specializzate come Brides, Financial Times e televisioni nazionali.
Al centro della serata la promozione del Destination Wedding come meta ambita per i futuri sposi italiani e stranieri insieme all’eccellenza del Made in Italy celebrato per la qualità sopraffina dei suoi prodotti, la spettacolarità dei paesaggi e del territorio e il gusto raffinato ed inconfondibile dello stile italiano. “Alla luce del grande successo della prima edizione svoltasi nel dicembre 2016 a Roma - dichiarano gli organizzatori - abbiamo ritenuto opportuno replicare la Notte degli Oscar del Wedding a Firenze sia per il fatto che Firenze e la Regione Toscana sono risultate vincitrici dei tre premi nazionali e la regione si è classificata al primo posto in Italia nel business dei matrimoni.
La Cena di Gala (arricchita anche da un piatto firmato dal celebre chef Marco Stabile) vedrà la partecipazione di alcune Wedding Planner più famose d’Italia che rappresenteranno ognuna una Regione e anche professioniste straniere che lavorano abitualmente in Italia.Per ogni regione parteciperà una location Sponsor, come il Four Seasons, il St.Regis e Villa Corsini Mezzomonte di Firenze, Hotel Cerretani e Hotel L’Orologio di Firenze, Villa le Fontanelle Firenze, il JWMarriott e l’Hotel Danieli di Venezia, Hotel Europa e Regina di Venezia, Hotel Parco dei Principi e Hotel Splendid di Roma, Grand Hotel Pianeta Maratea e Gibò di Otranto.

Comunicato stampa


                             

 

Powered by: MR GINO