...In giro per l'Italia

a cura della redazione di Reality Magazine


IL PREMIO CAMPIELLO FA TAPPA A TORINO

Torino Officina della Scrittura

10/01/2020

Il Premio Campiello, uno dei premi letterari più importanti del nostro Paese, sbarca a Torino: venerdì 10 gennaio alle 12 in Officina della Scrittura - il primo museo al mondo interamente dedicato al Segno e alla Scrittura - si terrà un incontro speciale che vedrà protagonista il Campiello Giovani, il concorso letterario dedicato ai ragazzi, istituito dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto, che ha come obiettivo quello di promuovere la lettura e la scrittura tra i giovani e nelle scuole e aiutare gli aspiranti scrittori a trovare una prima opportunità per far emergere il loro talento.
Al centro dell’appuntamento, aperto alle scuole e a tutti gli appassionati, alcuni dei protagonisti delle scorse edizioni: Matteo Porru, vincitore del Campiello Giovani 2019 ed Elettra Solignani, vincitrice nel 2018, porteranno le loro testimonianze dirette, dando così la possibilità agli studenti presenti di dialogare con loro, ricevere informazioni e accogliere consigli utili. Interverranno inoltre Cécile Angelini, Direttrice de “L'Officina della Scrittura”, Cesare Verona, A.D. di Aurora Penne, e Stefania Zuccolotto, componente del Comitato di Gestione del Premio Campiello.
L’incontro è gratuito, previa prenotazione da parte delle classi entro il giorno 9 gennaio 2020. Per informazioni e prenotazioni: contattare education@officinadellascrittura.it , 011-0343090

Per ulteriori informazioni sul Premio Campiello:
www.premiocampiello.org; www.facebook.com/PremioCampiello, twitter: @PremioCampiello

Ritratti di Matteo Porru, vincitore del Campiello Giovani 2019 ed Elettra Solignani, vincitrice nel 2018.

Comunicato stampa

OFFERTE SPECIALI <SETTIMANE BIANCHE> SULLE DOLOMITI

Fonte:Ufficio Stampa

Sulle piste del Plan de Corones, l’Excelsior Dolomites Life Resort di San Viglio di Marebbe (BZ) ha una vista impareggiabile sulle vette Patrimonio dell’Umanità UNESCO, speciali servizi per gli sciatori e 2.500 mq di benessere, anche sul tetto.
I paesaggi unici, la neve, le architetture delle Dolomiti sembrano entrare dalle ampie vetrate dell’Excelsior Dolomites Life Resort di San Viglio di Marebbe (BZ), hotel di lusso tra le montagne Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Dalle 16 camere deluxe e suiteda sogno, con pareti di vetro, del suo nuovo Excelsior Dolomites Lodge, la vistaèimpareggiabile. E lo è anche dalla esclusiva Infinity Pool sul rooftope dalla Dolomites Sky Spaper adulti. A 1.200 mt di altitudine e nel Parco Naturale di Fanes-Senes-Braies, il resort si trova sui 159 km di piste da sci di Plan de Corones e Sellaronda, ed è collegato al carosello del Dolomiti Superski. Non mancano una pista di sci di fondo di 24 km, percorsi per lo slittino, sentieri panoramici. Inoltre, in hotel si vende lo skipass e gli sciatori trovano servizi specializzati ed esperienze da vivere ogni settimana, come le escursioni guidate con le ciaspole o avventurosi sci safari. Infine ci si rilassa nei 2.500 mq di benessere delle diverse zone wellness, tra cui la Spa Dolomiti per famiglie con piscina panoramica riscaldata, piscina esterna a 35°, le saune, la vasca per bambini e le aree relax; e il Castello di Dolasilla, il regno della bellezza su 5 piani.
Dal 6 gennaio al 7 febbraio 2020, ci sono le “Settimane bianche di sci e benessere”, 7 notti inclusi tutti i servizi sci e le esperienze sulla neve organizzate dal resort, e tutto il relax delle aree wellness di 2.500 mq. Il prezzo è a partire da 1148 euro a persona.

Le famiglie dal 14 marzo al 13 aprile 2020 con la proposta “Dolomiti Super Kids” di una settimana ricevono vantaggi per le vacanze dei bambini, che fino ad 8 anni soggiornano gratis in camera con i genitori. Sono inclusi i servizi sci e le esperienze sulla neve organizzate dall’hotel. Il prezzo è a partire da 1148 euro.
Con l’offerta “Dolomiti Super Sun, Sci & Wellness” dal 14 marzo al 13 aprile 2020 per una vacanza di una settimana, un giorno è in regalo. Inclusi i servizi sci e wellness, le esperienze sulla neve, oltre alla possibilità di acquistare lo skipass di 6 giorni al prezzo di 5. Prezzi a partire da 984 euro a persona. Dal 22 marzo al 5 aprile 2020, da non perdere la proposta “Super Dernière 4=3”!

Pinocchio nei costumi di Massimo Cantini Parrini dal film di Matteo Garrone

dal corrispondente Carmelo De Luca

Allievo di Piero Tosi, Massimo Cantini Parrini trova nella costumistica esternazione al suo estro creativo, prova ne sono le numerose collaborazioni in produzioni teatrali e cinematografiche. Tre David di Donatello, Nastri d’Argento, Ciak d’Oro rappresentano alcuni riconoscimenti al suo riconosciuto talento, palpabile nell’ultima fatica “Pinocchio”, bellissimo film di Matteo Garrone, i cui ricercati outfit ostentano meritata bellezza presso il pratese Museo del Tessuto. Divisa in due sezione, la mostra racconta fonti ispirative dell’artista attraverso preziosi abiti appartenenti alla ricchissima collezione personale e bozzetti mixanti manualità, ritocchi digitali, fotografia. Nella grande sala attigua, ben 32 costumi sartoriali ostentano ricerca storica e oniricità, così un napoleonico frac dall’aria vissuta, indossato da Geppetto, rivaleggia col Grillo Parlante, la cui dotta fama rivive nella giacca in camoscio e cravatta con fiocco. Avvolto nell’inquietante cappottone di fustagno, Mangiafuoco sovrasta autoritariamente burattini della Commedia dell’Arte vestiti secondo tradizione, come la svampita Colombina col corpetto in velluto e gonna impreziosita da nastri increspati, mentre il giustacuore ricco di applicazioni a fiammella rammenta il Diavolo tentatore. Un richiamo al contemporaneo riecheggia nell’abbigliamento vintage del Gatto e la Volpe, mentre Pinocchio trova alloggio nel centro sala vestito in rosso, simbolo di rabbia, amore, sangue, fuoco, vita, vergogna, peculiarità caratterizzanti la bellissima favola. Ma gli altri personaggi collodiani come saranno agghindati? Beh, a voi scoprirlo visitando la mostra!

Prato, Museo del Tessuto
21 dicembre 2019 al 22 marzo 2020

Natale con i tuoi, Capodanno insieme a noi!

Con Corsica Sardinia Ferries due minicrociere imperdibili in Corsica e Costa Azzurra

Le Navi Gialle sono pronte a traghettarvi verso il 2020!

Con Corsica Sardinia Ferries potrete scegliere tra la bella Corsica e la romantica Costa Azzurra, per trascorrere un magico ed emozionante Capodanno a bordo, tra brindisi, giochi, musica, buona cucina e un servizio impeccabile.

Due proposte differenti, che consentono di trascorrere una breve vacanza in tutta serenità e sicurezza, pensando solo al puro divertimento, senza doversi mettere al volante subito dopo la festa più attesa dell’anno e permettono di scoprire suggestivi mercatini, singolari eventi e affascinanti tradizioni natalizie di Corsica e Costa Azzurra.

Capodanno in Corsica a bordo della m/n Corsica Victoria

Livorno - Bastia: 1 notte

Partenza da Livorno la mattina del 31 dicembre, arrivo a Bastia nel primo pomeriggio, con possibilità di sbarcare per visitare la città.

Una notte a bordo, una ricca colazione a buffet, due pranzi e un Cenone con Veglione, tra musica, giochi e brindisi.

Il primo giorno dell’anno vi regalerà una rigenerante passeggiata per le vie di Bastia, prima del rientro a Livorno, dove l’arrivo è previsto alle 17:15.

Tariffe a partire da € 230,00 per persona, in cabina doppia interna, tasse incluse.


Capodanno in Costa Azzurra a bordo della m/n Mega Smeralda

Savona Vado Ligure – Nizza: 2 notti

Partenza da Savona – Vado Ligure la sera del 30 dicembre, arrivo a Nizza la mattina del 31 dicembre, con possibilità di sbarcare per tuffarsi nell’atmosfera festosa della città.

Un’elegante cena servita, un Cenone con Veglione, due ricche colazioni a buffet e i fuochi d’artificio della città più eccitante della Costa Azzurra.

Il rientro a Savona Vado Ligure è previsto alle 17:00 del 1° gennaio.

LA STAGIONE SCIISTICA 2019-20 DI DOLOMITI SUPERSKI

Fonte: Ufficio Stampa

LA STAGIONE SCIISTICA 2019-20 DI DOLOMITI SUPERSKI INIZIA ALLA GRANDE CON 137 IMPIANTI E 342 KM DI PISTE APERTI DA OGGI, SABATO 30 NOVEMBRE

Inizia la 46a stagione invernale di Dolomiti Superski, il carosello sciistico più grande al mondo. Grazie alle copiose nevicate di metà novembre, che hanno interessato l’intero territorio dolomitico, gli appassionati troveranno ad attenderli 137 impianti aperti e 342 km di piste preparate alla perfezione in 11 delle 12 zone sciistiche di Dolomiti Superski. È per tanto un inizio coi fiocchi, in molte zone anticipato di una settimana, in attesa che ci si avvicini al pieno regime con le restanti aperture previste tra il 4 e il 7 dicembre, puntuali per il weekend dell’Immacolata. La Sellaronda apre il 5 dicembre, anche se già dal 30 novembre sarà percorribile per poco più della metà in entrambe le direzioni.

Prima neve conveniente con lo special “Dolomiti Super Première”

Dolomiti Superski propone l’offerta speciale “Dolomiti Super Première 2019”: per chi prenota una vacanza di almeno 4 giorni, un giorno di soggiorno più skipass saranno in omaggio e ci sono riduzioni anche per i corsi di sci e per il noleggio dell’attrezzatura. L’ offerta è ancora più vantaggiosa se si considera che in questo periodo gli hotel offrono prezzi di bassa stagione. L’offerta è valida dal 30 novembre al 21 dicembre 2019 presso gli esercizi che aderiscono alla promozione nelle zone Dolomiti Superski aperte. L’ultimo giorno valido per l’acquisto dello skipass è il 18 dicembre, l’ultimo giorno di validità per lo skipass in questa promozione è il 21 dicembre 2019.
Atleti già in gara sulle piste di Dolomiti Superski

Tra il 1° e il 3 dicembre 2019, le piste di Plan de Gralba in Val Gardena saranno teatro di ben 8 gare FIS nelle categorie giovanili. Ancor prima di aprire al pubblico, si disputeranno 2 discese libere maschili e femminili e altrettante gare di SuperG. Piste perfette insomma anche per i campioni di domani, che tradizionalmente aprono la stagione sulle pendici del Sassolungo, quest’anno innevato già dai primi di novembre.

 

Powered by: MR GINO