Grosseto

a cura della redazione di Reality Magazine

CRESCITA E SVILUPPO 2017 TARGATO CONSORZIO TUTELA VINI DELLA MAREMMA TOSCANA

IL PROGRAMMA DI CRESCITA E SVILUPPO 2017 TARGATO CONSORZIO TUTELA VINI DELLA MAREMMA TOSCANA

Lo scorso 27 febbraio 2017 si è tenuta l’Assemblea dei soci del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana nel corso della quale sono stati presentati e approvati all’unanimità il bilancio consuntivo 2016 e quello previsionale 2017 con le rispettive relazioni e sono stati illustrati i programmi previsti per il 2017.
In particolare, Edoardo Donato, Presidente del Consorzio, soffermandosi sulle attività previste quest’anno, ha ricordato l’importanza legata alla tutela e vigilanza della Denominazione Maremma Toscana, con il prelievo di numerosi campioni nella fase commerciale per la verifica dei parametri previsti dal disciplinare di produzione, e quella di gestione della Denominazione stessa, ricordando che nel 2017 dovrà essere definito l’iter procedurale per l’istanza di modifica del disciplinare di produzione la cui proposta è stata approvata dall’Assemblea dei soci a luglio 2016.
Ha successivamente sottolineato il valore della collaborazione tra i tre principali Consorzi attivi sul territorio maremmano, ovvero Maremma Toscana, Montecucco e Morellino di Scansano, che hanno dato vita ad un coordinamento inter consortile che si è già tradotto nell’organizzazione di convegni e di iniziative promozionali in Italia (ad esempio le Anteprime di Maremma ad Alberese) e all’estero (WeinKultur a Vienna e Prowein a Düsseldorf).
Grande attenzione è stata poi riservata alle attività di promozione e valorizzazione della DOC Maremma Toscana che il Consorzio sta avviando con un ambizioso piano biennale: un’azione straordinaria di investimenti in promozione e comunicazione da concentrarsi proprio nel biennio 2017/2018, affinché la struttura sia percepita in modo efficace da tutti gli stakeholder, abbia la necessaria e corretta visibilità sul territorio e all’esterno assumendo il ruolo assegnatogli dalle norme comunitarie e nazionali. Tale impegno assunto dal Consorzio può essere definito come un vero e proprio lancio a livello nazionale e internazionale.
Nel corso dell’Assemblea sono stati presentati dal Direttore del Consorzio, Luca Pollini, anche alcuni dati sulla produzione 2016 della Toscana e della provincia di Grosseto, che si conferma terzo vigneto della regione, caratterizzato dalla continua crescita della DOC Maremma Toscana sia in termini di superfici rivendicate.

ENEGAN INAUGURA LA NUOVE SEDE DI GROSSETO

Fonte: Gianpaolo Ansalone


Una struttura all’avanguardia e completamente green nel pieno spirito aziendale.

Un edificio avveniristico costruito nel pieno del rispetto ambientale e dell’ecosostenibilità. Si può così riassumere la nuova sede di Enegan a Grosseto, inaugurata sabato 19 novembre.
La struttura, voluta fortemente dal management Enegan e seguita passo dopo passo nella sua realizzazione dall’Amministratore Delegato Massimo Bismuto, possiede delle caratteristiche che rappresentano in toto lo spirito Enegan, trader che utilizza energia derivante unicamente da fonti rinnovabili. L’inaugurazione di questa nuova sede rappresenta un investimento importante per tutto il territorio di Grosseto e per l’indotto cittadino, grazie anche alla creazione di nuovi posti di lavoro. La città infatti è una delle sedi storiche dell’azienda che ha da sempre investito sul territorio e questo edificio dimostra la volontà di proseguire su questa strada.
La nuova sede, vero e proprio fiore all’occhiello per l’azienda, rappresenta un patrimonio per la comunità locale. Il progetto è a cura dello studio dell’architetto Mariangela Teresini e dello studio FGS Project, entrambi di Grosseto, l’edificio è costruito in classe A4, si sviluppa su due piani fuori terra ed uno interrato adibito ad autorimessa e magazzino e copre una superficie di oltre 5.000 mq. Le vetrate, che contraddistinguono tutto l’edificio, sono antiriflettenti con alte prestazioni acustiche e termiche, non fanno aumentare o diminuire eccessivamente la temperatura interna in estate e in inverno, cosa che permette un importante risparmio energetico sia in termini di riscaldamento che di luce.
Tutto l’edificio è stato progettato con illuminazione esclusivamente a LED che garantisce il 70% di risparmio energetico rispetto alle luci tradizionali. Inoltre è dotato di domotica che permette la gestione coordinata, integrata e computerizzata degli impianti tecnologici per evitare qualsiasi spreco energetico. Sulla terrazza di copertura sono ubicati i pannelli solari per la produzione di acqua sanitaria che garantiscono acqua calda superiore all’80% del fabbisogno annuo; sempre sulla terrazza sono installati 147 moduli fotovoltaici, che alimentano tutto l'impianto compreso le pompe di colore.

I colori dell'autunno a Vitozza

Fonte: Renzo Vatti

"I colori dell'autunno a Vitozza" è prima di tutto un omaggio alla bellezza ambientale, naturalistica e storica di uno dei siti più suggestivi e unici nel suo genere della Maremma. Vitozza si trova nel comune di Sorano, a breve distanza dalla frazione di san Quirico. Molti studiosi l'hanno definita la Matera dell'Italia centrale per le sue duecento grotte-abitazione che ne fanno una grande <città di pietra>
<I colori dell'autunno a Vitozza>, in programma sabato 15 ottobre con inizio alle 15 (ritrovo alla Foresteria) unirà arte, fotografia, cultura, social in un contesto più unico che raro. Una guida turistica locale e un fotografo professionista guideranno attraverso la bellezza e la magia di Vitozza, l'uno raccontando la grandezza e lo splendore di questo posto in tempi passati, l'altro aiutando a carpirne la bellezza attraverso la fotografia. L'invito ai partecipanti è a portare i loro smartphones e a condividere le foto con gli hashtag #vitozzacittaperduta, #hiddenvitozza e #autumninvitozza; La foto che riceverà più like sarà scelta come foto copertina del mese di Ottobre per la pagina di Terre del Tufo Travel & Tours!
Iscrizioni entro il 14 ottobre info@terredeltufo.com , 3298547961


Relais Vatluna vi aspetta

Fonte: Renzo Vatti

Vacanze diverse, all’insegna della privacy, della cultura, dell’enogastronomia e del benessere. Ecco l’offerta principale del nuovo hotel <Vatluna Relais> di Vetulonia (GR), una moderna ed elegante struttura dove si offrono in particolare un’eccellente enogastronomia e la tipica tradizione maremmana, offre diversi <pacchetti speciali> per famiglie e propone itinerari alla scoperta della Maremma antica, nella patria degli Etruschi.
Situato nel pittoresco borgo di Vetulonia, questo albergo vanta ambienti accoglienti e suggestive terrazze panoramiche da cui ammirare la splendida pianura maremmana e la grande vallata che conduce lo sguardo fino al mare. Un riposo totale e benefico.
Grazie anche al nuovissimo centro SPA firmato Jacuzzi completo di biosauna, sauna romana, sauna finlandese, tepidarium, calidarium, doccia scozzese ed idromassaggio dove gli ospiti dell’albergo si possono poi riposare nell'area relax sorseggiando una tisana e godendo anche di una vista mozzafiato grazie ad un'ampia vetrata panoramica.
Per chi vuole organizzare il suo soggiorno nel romantico borgo Maremmano, l’Hotel Vatluna Relais offre alle coppie che cercano un qualcosa di speciale, <un ambiente caldo e particolarmente romantico per rilassarsi e lasciarsi trasportare dal piacere, un esperienza nel nostro benessere all’insegna del relax e della riservatezza, che rafforzerà l’amore oppure lo farà rifiorire….!>.
L’hotel inoltre propone escursioni turistico/culturali nei dintorni, a Castiglione della Pescaia (bandiera blu, a soli venti chilometri), spiaggia 5 vele Lega Ambiente, con convenzioni con alcuni dei più rinomati stabilimenti balneari della maremma; noleggio e locazione di imbarcazioni con e senza patente e servizio di parcheggio al coperto con affitto di biciclette e/o scooter al centro del caratteristico paese marittimo.
Per altre info e offerte speciali: www.hotelvatluna.com –
Hotel Vatluna Relais - Piazza Stefani, 12 - 58043 Vetulonia GR – 0564/949601

HOTEL DELLA FORTEZZA DI SORANO

Fonte: Renzo Vatti


L’Hotel si erge all’interno della storica Fortezza Orsini di Sorano, una delle più imponenti testimonianze dell’architettura militare medievale della Maremma Toscana.
Un ambiente semplice e confortevole, arredato, in gran parte, con mobili d’epoca, permette ai propri ospiti di vivere appieno l'atmosfera storica del luogo. Le 16 camere disponibili, calde ed accoglienti, sono state create valorizzando gli spazi esistenti e rispettandone i limiti che una dimora storica come questa inevitabilmente pone. Tutte dispongono di bagno interno con doccia, riscaldamento, telefono, TV, Minibar.
Le camere offrono una incredibile vista sul paesaggio incontaminato delle verdi vallate etrusche o sull'antico borgo di Sorano.

Tel: 0564/633549 Mail: info@hoteldellafortezza.it Sito: www.fortezzahotel.it


                                

 

Powered by: MR GINO