REALITY Magazine

Uscite ANNO 2014


REALITY 71 - INVASIONE DI CAMPO

reality/copertina 70.jpgSignori miei, quanti cambiamenti nella nostra vita!
Quanti di noi hanno dovuto modificare le proprie opinioni, le abitudini, i modi di fare, le amicizie, lo stile di vita? A causa dell'ormai protratta contingenza critica, purtroppo molti hanno dovuto adattarsi a un nuovo lavoro, quando non l'hanno perso senza possibilità di recupero. Non sempre il cambiamento dipende dalla nostra volontà, questo è pacifico. Spesso lo subiamo perché decidono altri con i loro comportamenti, le loro scelte interessate, le loro strategie di potere e di governo che si riversano sulle spalle di tutti.
Ognuno di noi tutti i giorni percorre la medesima strada e se non trova un intoppo, un "lavori in corso" non la cambia.
L'abitudine gliela fa imboccare anche se la destinazione è diversa dalla consueta. Rapiti dai nostri pensieri, capita anche di trovarci – per strade a noi sconosciute – in un altrove dove non volevamo andare, almeno non in quel momento.


CONTINUA e sfoglia la rivista --->


REALITY 72 - DONNE NON QUOTE ROSA

reality/copertina 70.jpgUscita estiva di Reality, ma lo sguardo va al dopo vacanze. Con questo numero saremo alla prima edizione di Linea Pelle, a Milano, che si terrà i primi di settembre. Noi ci saremo in via sperimentale, e presenteremo un magazine questa volta decisamente al femminile.  Confesso che non è stata una scelta "rosa" da strategia delle pari opportunità, ma di una sintomatica coincidenza, questo convergere privilegiato di articoli e di personaggi per molta parte donne.   cominciare dalla copertina dedicata alla scultrice romana Alba Gonzales in occasione della sua mostra fatta a Ravello. E anche dalle sculture qui riprodotte non sfuggirà l'importanza che l'artista dà al tema della donna, incrociata nella realtà della vita quotidiana e soprattutto nel luogo del mito mediterraneo.  Assieme ad Alba e alle sue danzatrici e sfingi e chimere e altre creature emblematiche, in queste pagine incontrerete imprenditrici, medici, cantanti, muse ispiratrici, artiste, insomma personaggi nelle cui vicende è comunque centrale il loro essere semplicemente donne.


CONTINUA e sfoglia la rivista --->


REALITY 73 - GENITORE O FIGLIO

reality/copertina 73.jpg"Un genitore campa dieci figli, ma dieci figli non campano un genitore".  Cosi` il detto popolare. Si`, piu` o meno era cosi`! Ma e` proprio vero: a distanza di anni, oggi lo e` sempre di piu`. Io pero` non voglio parlare degli anziani genitori, diciamo pure dei nostri nonni. Mi interessa invece un argomento scottante: i giovani e il loro ruolo di genitori del nostro tempo.
C'e` qualcuno che puo` insegnare il mestiere di genitore? Esiste un modello genitoriale valido per tutti, al quale attenersi perche  garantisce buoni risultati e merita fiducia? Certamenteno! Occorre piuttosto imparare sul campo a diventare genitori, magari ripensando i comportamenti dei nostri genitori. I quali non mancavano di severita` e di limitazioni nei nostri confronti, pero` ci educavano alla misura, all'impegno, ai valori personali e civili. Al contrario, quel che dei nostri genitori ci ha fatto star male e ci e` sembrato duro, oggi tendiamo a risparmiarlo ai nostri figli.


CONTINUA e sfoglia la rivista --->




REALITY 74 - STARE SERENI?

reality/copertina 74.jpg

Chiusura dell'anno, tempo di bilanci. Ma sarà il caso? I vecchi e irrisolti problemi si accumulano ai nuovi. La "monnezza" che invade le strade occupa anche i penetrali del "palazzo", come Pasolini chiamava le stanze del potere. Roma caput mundi, ma dI che?
Come siamo caduti in alto nella graduatoria della corruzione! Contendiamo il posto in classifica alla Romania, che per nostra consolazione è pur sempre un membro della comunità europea.
Con molto rammarico devo dire che non pensavo di arrivare a scrivere parole così nere. Sarà il diffuso clima negativo di questo periodo. Purtroppo non esistono più le mezze stagioni: tutto passa dal caldo al ghiaccio; ogni volta che piove succede un disastro; le parole impazzano, ma i fatti tardano ad arrivare. Non so cosa ne pensate voi. Per quanto mi riguarda, non mi par proprio che in questo momento ci sia da "stare sereni", per usare un'espressione cara al nostro premier. 



CONTINUA e sfoglia la rivista --->

 

Powered by: MR GINO